top of page

Ph. Gianluca Damiani

Alla ricerca dell'orso

Viaggio naturalistico e fotografico alla ricerca della fauna del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Sfruttando l’arrivo della primavera, frequenteremo i sentieri del Parco per raggiungere luoghi selvaggi dall’inestimabile valore naturalistico.

La biodiversità degli Appennini Centrali è racchiusa nei territori e nella storia di un parco antico, con oltre 100 anni di storia di natura protetta.

Tra le faggete vetuste, le radure nei fondivalle e i crinali d’alta quota, cercheremo di avvistare le specie iconiche del Parco.

Cervi, caprioli e cinghiali pascolano e brucano tra le radure all’alba e al tramonto. I lupi escono a caccia di giovani cervi e frequentano le aree montane in cerca di prede. Il raro orso marsicano si è attivato dopo il letargo invernale, e frequenta boschi e radure per alimentarsi.

Perché visitare il Parco in primavera? In questi giorni, i cerbiatti appena nati popolano le radure fresche e indisturbate. Gli orsi marsicani frequentano le vallate in cerca di erba germogliata e insetti, mentre gli uccelli iniziano a nidificare e a popolare le faggete e i pascoli d’alta quota.

Contattaci per avere il programma completo.

Quando

7/8/9 giugno 2024

Dove

Parco Nazione d'Abruzzo, Lazio e Molise

Prezzo

200 euro

per persona

Posti limitati

 8 persone

Galleria

Attrezzatura e abbigliamento consigliati

  • Scarponi da trekking (obbligatorio)

  • Guscio/hard shell

  • Pantaloni lunghi

  • Vestiti tecnici traspiranti

  • Teleobiettivo almeno 300mm equivalente in full frame

  • Ghillie

  • Treppiede (opzionale)

cervi b _.jpg

Telefono

3319495221

Accompagnatori

Scopri di più

  • Instagram

Ph. Gianluca Damiani

bottom of page